Ascensore? Meglio di no

Le moderne abitudini quotidiane ci hanno spinto sempre di più verso la sedentarietà. Usare le scale fa bene a noi e all’ambiente.

energia_ascensore

L’ascensore è una delle invenzioni che ha rivoluzionato la nostra vita. Ci consente di raggiungere i piani superiori degli edifici senza affaticare e in tempi relativamente brevi. La comodità ha però dei lati negativi: i tempi moderni ci hanno abituato a fare eccessivo affidamento sui mezzi di trasporto, compreso l’ascensore.

Ogni tanto, se possibile, sarebbe bene dimenticarsi della sua esistenza e usare la scale per raggiungere il nostro appartamento o il piano del nostro  ufficio.

Farlo comporterebbe molti vantaggi:

RISPARMIO DI ENERGIA ELETTRICA Per ogni volta che lasciamo l’ascensore fermo, evitiamo un consumo pari a circa 50 kw/ora. Sommando questo valore per una volta al giorno e per 365 giorni all’anno, taglieremo la nostra richiesta di elettricità annua di quasi 20 mila kw/ora.

MENO TEMPO PERSO – Se stiamo aspettando un ascensore in un edificio pubblico, è molto probabile che questo sia occupato e che ci metta qualche minuto per arrivare al nostro piano. Se dobbiamo salire o scendere solo due o tre piani, le scale sono un mezzo molto più rapido e salutare.

SALIRE ALLENA E FA DIMAGRIRE – La vita sedentaria fa aumentare il rischio di contrarre malattie cardiovascolari. È stato calcolato che salire quattro rampe di scale al giorno permette di perdere oltre sei chili l’anno. Inoltre, momenti di attività fisica ripetuti nel tempo migliorano le condizioni generali del nostro organismo, potenziando i muscoli, l’efficienza del nostro cuore e la resistenza alla fatica.

Insomma, facciamoci guidare dal buon senso. Fare qualche piano di scale a piedi renderà migliore il nostro stato fisico ed diminuirà la nostra impronta sull’ambiente e i nostri consumi di energia elettrica.

Sorgente: www.energiesensibili.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>